Home

Convenzioni

Caratteristiche e vantaggi della convenzione

LE CONVENZIONI CON GRUPPI OMOGENEI DI PROFESSIONISTI
IL METODO DELLA TEIKOS BROKER E' IL FATTORE DI SUCCESSO


Si può dire che, da quando esistono le assicurazioni, parallelamente esistono le convenzioni, storicamente con scarsissimo successo perché impostate in modo non corretto.

Infatti succedeva che i responsabili di un’associazione di categoria, che avesse desiderato stipulare un accordo con una compagnia a favore degli associati, indicevano una gara, fissando poche condizioni (il costo e pochissimo altro), con scarsi risultati, per i seguenti motivi:

1) quando si indice una gara, per ovvie ragioni di mercato, ogni compagnia partecipante sarà tentata ad ottenere il risultato col “minimo sforzo”, discostandosi il meno possibile dalle proprie linee tariffarie e contrattuali;

2) l’assicurazione del rischio professionale è visto con molta "Attenzione" dalle compagnie, per cui occorre uno sforzo importante, già in sede di trattativa, per ottenere risultati altrettanto importanti;

3) l’associato – assicurato veniva lasciato “al suo destino” nei rapporti con la compagnia, non interessandosi più l’associazione alla vita della convenzione.

La Teikos Broker già da oltre vent’anni ha elaborato un nuovo, diverso metodo di convenzione.

Premesso che nessuno meglio del fruitore del servizio è in grado di individuare e dimensionare i propri rischi da assicurare e ciò vale specialmente per la responsabilità civile professionale, la Teikos Broker   ha in pratica ribaltato il metodo di realizzare convenzioni, coinvolgendo i rappresentanti di un’associazione interessata nella realizzazione integrale del testo assicurativo quindi presentando a gara non una richiesta, ma un contratto, in cui le compagnie sono chiamate a definire solo la loro offerta economica.

Teikos Broker, inoltre, in quanto broker rappresentante dell’associazione e dell’assicurato, ha il compito istituzionale di seguire gli assicurati, sia nel momento dell’adesione (ed ancor prima), ma specialmente nel caso più importante di un malaugurato sinistro:
possiamo dimostrarlo con decine se non centinaia di esempi in cui siamo stati sostanzialmente utili e necessari all’assicurato!